• L’uso del cannabidiolo nello sport
    L’uso del cannabidiolo nello sport: una buona idea? Articolo di Marta Lispi, per Miss Joint blog Negli ultimi anni il cambiamento degli usi e consumi degli sportivi ha posto una questione: è possibile assumere cannabinoidi per i regolamenti vigenti? E’ una buona idea utilizzare CBD durante le attività sportive dilettantistiche? Gli sportivi sono da sempre attenti all’alimentazione, alla salute e al benessere del corpo, per questo sono stati tra i primi ad essere informati sulle applicazioni del cannabidiolo nello sport. Degli schermidori peruviani in trasferta in Italia mi dissero per primi che era una cura miracolosa acido lattico, affaticamento muscolare, stiramenti. Loro stessi mi disseroLeggi altro →
  • Pesticidi, metalli pesanti e altro
    Pesticidi, metalli pesanti e altro : cosa si trova nelle infiorescenze di cannabis coltivate in Italia? L’Italia è stata spesso oggetto di studi all’estero attratti dal fenomeno della Cannabis Light, ossia una legalizzazione involontaria che ha inciso sulla riduzione dei consumi di stupefacenti e ansiolitici. Inoltre, vi è stato un incremento dei posti di lavoro, delle professionalità annesse, delle conoscenze in merito e delle associazioni, che tentano di rappresentare e regolamentare un settore tanto nuovo quanto lasciato allo sbando dallo Stato. Senza tener conto che l’assenza di normative ha come conseguenza l’assenza di tutele per il consumatore che ne fa, legalmente, un uso improprio. IlLeggi altro →
  • Cannabis. Una storia d’amore e spiritualità di Nadia Principato
    Cannabis. Una storia d’amore e spiritualità di Nadia Principato, Edizioni Effetto. Nelle migliori librerie e su Miss Joint. Nadia Principato, autrice, per il ciclo di interviste “Donne Cannabiche”  a cura di Marta Lispi La cannabis è una pianta straordinaria, dalle applicazioni industriali agli impieghi medici, rigenera i terreni e i tessuti nervosi: la cannabis è amore e spiritualità. Nadia Principato ha dedicato buona parte della sua vita a questa pianta, al riscatto della sua storia e la decostruzione dello stigma che la precede. «Da quando ero ragazzina ho sempre cercato di divulgare nel mio piccolo controinformazione e una prospettiva diversa di vedere le cose» spiegaLeggi altro →
  • Le donne sono più sensibili al THC, gli uomini alla “fame chimica”
    Le donne sono più sensibili al THC, gli uomini alla “fame chimica” La Washington State University, nel 2014 ha condotto l’unico studio sulle differenze di tolleranza tra uomini e donne. Negli ultimi anni è sempre maggiore l’informazione a riguardo e crollano parimenti i tabù e i pregiudizi. E così, nel tempo, passo passo la curiosità aumenta con i consumi soprattutto per quanto riguarda la cannabis light. Negli anni ‘60 erano gli Hippy, negli anni ‘70 i jazzisti, negli anni ‘90 i rapper, oggi è la donna di età tra i 30 e i 50 anni il consumatore maggiore di fiori di canapa ad alto contenutoLeggi altro →
  • Intervista ad Ana Florencia
    Per il ciclo di interviste “Donne Cannabiche”  a cura di Marta Lispi Ana Florencia, attivista in Argentina ed emblema della lotta contro le privazioni di libertà L’attivismo sud americano è particolare, porta dentro di sé la forza delle Donne. Si dicono tante cose sulle energie ancestrali che trovano culla nella parte latina del continente, sicuramente la capacità di unire le forze è eloquente e farebbe scuola a molte civiltà che si autodefiniscono evolute. La Donna che si organizza e porta avanti cause comuni per la società è l’emblema della Madre, sensibile alle libertà individuali e contraria all’innaturale disciplina imposta dall’alto. In Argentina, la n.27350/2007 “LeggeLeggi altro →
  • L’albero genealogico della cannabis
    L’albero genealogico della cannabis: Quando l’uomo ha addomesticato la cannabis e perché.   Lo studio della storia dell’addomesticamento della cannabis sativa non ha precedenti dal punto di vista scientifico. L’esistenza della cannabis è interconnessa a quella dell’uomo, ma a causa del proibizionismo questo legame non è mai stato approfondito come argomento di studi. Il team di 9 ricercatori provenienti da Svizzera, Cina, Regno Unito, India, Qatar, Pakistan, ha pubblicato il 16 luglio scorso su Science Advanced “il risequenziamento dell’intero genoma su larga scala” e ha “svelato la storia dell’addomesticamento della Cannabis Sativa” (Large-scale whole-genome resequencing unravels the domestication history of Cannabis sativa). Lo studio haLeggi altro →
  • Cannabislight, un passaggio storico
    Lettera aperta agli operatori del settore. Considerazioni post 11/06/19 Cari operatori del settore, il sit-in dell’11 giugno 2019 è stato un momento di passaggio importante, difatti abbiamo vissuto un passaggio storico: dall’attivismo ai diritti dei lavoratori, dalla famiglia cannabica all’apertura alle televisioni, le immagini degli operatori sono state diffuse su ogni canale tv e online. Data l’importanza storica dell’evento mi sento di trarre delle conclusioni puramente personali in merito a come sono emerse le voci, i volti e gli eventi di quella mattinata intensa. L’era cannabislight Nel 2017 il boom della cannabis light ha determinato la nascita di una nuova era cannabica. Inizialmente pensavamo fosse unLeggi altro →
  • Industria cannabica al femminile USA2020
    Le aziende produttrici di cannabis possono evitare la trappola di creare una “cultura del fratello” tossica prendendo sul serio la diversità. Ciò include le donne. Industria cannabica al femminile USA2020. L’industria della marijuana è pronta per un altro balzo di crescita con le elezioni, un aumento dell’uso da parte degli anziani e vendite salutari durante COVID-19. Poiché le aziende si affrettano a trarre vantaggio dalla tendenza, poche lo stanno facendo in modo da garantire la diversità nella leadership includendo più dirigenti donne. L’avvocato David Feldman, partner di Hiller PC e leader nell’industria della marijuana ha condiviso la sua opinione. “Il primo gruppo di networking attivoLeggi altro →
  • Le vendite di cannabis dell’Oregon raggiungono il record di oltre 1 miliardo di dollari nel 2020
    Le vendite di cannabis hanno superato il miliardo di dollari in Oregon lo scorso anno, con la stragrande maggioranza delle transazioni provenienti dai rivenditori di cannabis ricreativa dello stato, in coincidenza con la pandemia di coronavirus e rispecchiando le vendite record in altri mercati legali. L’Oregonian ha riferito che le vendite totali di cannabis nello stato sono aumentate da $ 795 milioni nel 2019 a $ 1,11 miliardi nel 2020, sulla base dei dati della Oregon Liquor Control Commission. È un anno record per le compagnie di cannabis statali. Le vendite di cannabis dell’Oregon sono decollate a marzo con un aumento del 20% quando sonoLeggi altro →
  • Manifesto della Donna Infestante
    La cannabis è la nostra pianta. Manifesto della Donna Infestante. Sono una Donna, sono come la canapa femmina e infestante. Donne infestanti, come le streghe, un problema di ingestibilità storico, sono autonome, indipendenti, si permettono di allargare gli orizzonti e superare i limiti che gli hanno imposto. Le infestanti se il terreno è buono proliferano con il proselitismo della libertà personale. L’antiproibizionismo è la nostra lotta. Noi donne siamo il tassello sociale su cui ricadono i vertici, siamo il sostegno inverso: siamo dietro le quinte, amministratrici familiari, supporto intimo delle dirigenze di sesso maschile, palline antistress della matrona frustrata di turno. Siamo la forza dellaLeggi altro →
  • CBD E THC percentuali reali
    Cannabis light e CBD, chiariamo alcuni punti basilari! CBD e THC, i due cannabinoidi più famosi della cannabis hanno funzioni diverse ma sono in rapporto costante. Il CBD è il più richiesto sul mercato legale, il THC è considerato sostanza stupefacente o medicina a seconda della produzione. L’unica cosa certa è che le infiorescenze di cannabis che vanno di più sono quelle a più alto contenuto di CBD. Ricordiamo che lo scopo di vendita è collezionistico e questo pone alcuni limiti alle tutele del consumatore:obbligo analisi accreditate sul prodotto, adeguatezza all’uso umano, informazione sugli usi. Dall’arrivo della cannabis light in Italia siamo passati da mereLeggi altro →
  • La Cannabis e il sesso
    Sesso, Droga e Rock’n’roll Il legame tra sesso e droga è stato scientificamente provato dal  Dr. Michael Eisenberg e dal Dr. Andrew Sun, ricercatori in urologia presso la Stanford University. Durante il proibizionismo americano non si poteva fare ricerca sulla cannabis, ma negli ultimi anni quasi 30 stati ne hanno legalizzato il consumo aprendo le porte a nuove scoperte scientifiche. In particolare, i consumatori di cannabis si dividono tra chi beneficia dei cannabinoidi per l’attività sessuale e chi, inducendo sonnolenza, è dissuaso dall’approccio con il partner. Influiscono sicuramente le varietà predilette dall’assuntore, difatti il fitocomplesso dell’infiorescenza influisce sugli effetti percepiti da cui la distinzione traLeggi altro →